Currently viewing the category: "Edizione 2012"

3 dicembre 2012

Il taglio

Il cielo presagiva pioggia come nei giorni scorsi, ma qualcuno da lassù ci ha messo lo “zampino”, intercedendo affinché, almeno fino a mezzogiorno e mezzo, ci fosse il sole. Tutta la festa è stata all’insegna del ricordo di Sante Bortolamasi, di colui che è stato ambasciatore dello zampone nel mondo e che per la prima volta, dopo 24 edizioni, non è salito sul palco per il taglio della prima fetta.

la corona del Re dello Zampone

E’ stata un’edizione senza re e senza regina, intima, ma ugualmente coinvolgente e sincera. La corona del Re dello Zampone stava dentro una teca nella sala di Consiglio Comunale di Castelnuovo Rangone, accanto allo scranno del Sindaco, e attirava gli sguardi dei presenti che però abbassavano gli occhi in segno di rispetto. Sante non c’era, ma era ugualmente presente quando l’Ordine dei Maestri Salumieri Modenesi si è schierato attorno al Sindaco Carlo Bruzzi per l’apertura della cerimonia ed era comunque presente quando da Trieste è arrivato l’ex campione del mondo dei pesi medi Nino Benvenuti, al quale Sante era legato da fraterna amicizia.

Giorgio Bortolamasi, Nino Benvenuti, Stefano Bortolamasi

Nino ha stretto in un forte abbraccio la famiglia di Sante e dopo il Sindaco e Stefano Bortolamasi ha voluto ricordare la proverbiale bontà d’animo di colui che resterà per sempre nel cuore della gente per quello che ha fatto da vivo, per il suo paese.

Lo zampone più grande del mondo, che ha superato abbondantemente il peso dello scorso anno ma non quello dei 942 chili del record, quest’anno si è fermato a 912 Kg. lasciando così spazio al tempo e a conquiste future.

Amanda Beneventi (Miss Superzampone 212) e Giancarlo Muzzarelli

Oltre al pugile Nino Benvenuti e ad Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera e cittadino onorario di Castelnuovo, tanti altri ospiti hanno voluto testimoniare con la loro presenza l’affetto per la famiglia Bortolamasi e per Castelnuovo, patria dei salumi e dei più grandi imprenditori del settore alimentare della carne, come l’Assessore regionale Giancarlo Muzzarelli, l’assessore provinciale Daniela Sirotti Mattioli, il consigliere regionale Mauro Manfredini, il presidente del Carnevale di Cento, personalità dello sport e dello spettacolo, tanti imprenditori eAmanda Beneventi di San Martino in Rio – finalista a Miss Italia, 18 anni, altezza mt.1,80 – che è stata incoronata “Miss SuperZampone 2012” da Nino Benvenuti al cospetto della folla plaudente.

Superzampone 2012

Subito dopo Mirella Paltrinieri ha letto dal palco una poesia di Aldo Croci dedicata a Sante Bortolamasi, lo scultore Tomaso Bonantini ha premiato con sue opere sia Nino Benvenuti che Antonio Ferrari, il Club Motori di Modena ha donato a Stefano Bortolamasi una litografia del padre con in testa la corona di re dello zampone.

il sindaco Bruzzi, Santino Levoni, Nino Benvenuti e Miss Superzampone 2012

A mezzogiorno e mezzo, mentre il sole splendeva ancora alto nel cielo ma un cielo carico di pioggia si stava profilando all’orizzonte, è avvenuto il taglio della prima fetta con il Sindaco Carlo Bruzzi da una parte e Nino Benvenuti e Amanda Beneventi dall’altra. A seguire si sono alternati sul palco i vari ospiti d’onore e i maestri salumieri, che anche quest’anno hanno reso possibile la manifestazione grazie al loro contributo finanziario.

I volontari del Rio Gamberi

Festa generosa alla quale hanno fatto seguito circa 2500 porzioni di zampone, pane e fagioloni bianchi distribuite gratuitamente a tutta la cittadinanza. Festa generosa per la raccolta fondi per le scuole di Cavezzo e Mortizzuolo colpite dal terremoto. Ecofesta per l’impegno a ridurre i rifiuti e a raccoglierli in modo differenziato, utilizzando anche stoviglie e vassoi biodegradabili, realizzate con amido di mais o cellulosa.

Luciano Rosi
La carbonara blog 

 

Vi aspetta con la migliore birra artigianale e musica dal vivo. Stasera e domenica presso la sala delle mura.

 

3 pentoloni di polenta in cottura !

 

Grafico delle temperature di cottura del SuperZampone

La cottura del SuperZampone è cominciata Giovedì mattina, e proseguirà sino alle 12:00 di Domenica.
Abbiamo installato all’interno del SuperZampone 3 sonde per misurare le temperature necessarie alla verifica dello stato della cottura.
La prima sonda “Esterna” si trova nell’acqua per misurarne la temperatura a cui il liquido entra nella Zamponiera, la seconda “Intermedia” è infilata a circa 15 centimentri di profondità nello Zampone, e la terza a “Cuore”, ci indica la temperatura raggiunta nel punto più interno.